Cose assurde che possono capitarti solo facendo il giro del mondo

Episodio: 089
Dopo due anni di viaggio e dopo ben tre rotture di pneumatici avute lungo i percorsi più impervi che abbiamo affrontato tra Africa e Sud America eccoci arrivati ad un bivio. Come molti di voi sanno è da mesi che cerchiamo una gomma di scorta aggiuntiva ma ancora non eravamo riusciti a trovarla. La dimensione della nostra Pirelli P21 è 14.00r20, misura utilizzata praticamente solo dai militari. Gomme facili da trovare in Europa, ma praticamente impossibile in Sud America almeno che non si sia disposti a pagare cifre altissime. Noi chiaramente non possiamo permettercelo, altrimenti il nostro visggio finirebbe molto presto. Dopo mesi di ricerche siamo entrati in contatto con un Colombiano che per qualche strano motivo si ritrova delle gomme che forse potrebbero fare al caso nostro. Arrivare a lui è stato un giro lungo composto da voci incontrollate, notizie fasulle e tante ricerche su Facebook. Ma alla fine ci siamo.... Questo uomo ha in cantina 6 Mihelin XZL. Ma la cantina dov'è? Pazzesco, in un MOTEL.
Da dove arrivano queste gomme? Conoscere la storia di pneumatici come questi è a dir poco impossibile, sta di fatto che centrano i militari, le guerriglie, e la situazione Venezuelana. Insomma, scoprite con noi cosa abbiamo dovuto fare per tirarci fuori dai guai in questa situazione pazzesca. Sono il genere di cose assurde che possono capitarti solo quando stai facendo il giro del mondo.
Se avete un camper, un furgone camperizzato, un van, o un fuoristrada viaggiate con noi a bordo del nostro camper 4x4 e magari troverete spunto per le vostre prossime avventure.
Chi siamo:
Simone e Lucia, una coppia in viaggio a tempo pieno dall'Aprile 2017 a bordo del nostro camion a cui abbiamo dato il nome Valentino. Siamo partiti dall'Italia non per fuga, tutt'altro, lo abbiamo fatto per scoprire il mondo che ci ospita, le persone che lo vivono, le loro differenti tradizioni, le infinite e affascinanti culture che rendono l'umanità la cosa più bella che ci sia. Siamo partiti per immergerci nella natura, per vedere e toccare con mano la fauna e la flora che arricchiscono il nostro pianeta rendendolo ciò di più prezioso che abbiamo. Viaggiamo consapevoli e orgogliosi della nostra cultura Italiana, qualcosa che fa parte di noi e del nostro modo di relazionarci con le persone e i popoli che incontriamo. Usiamo ciò che di prezioso il nostro paese ci ha donato per scoprire più degli altri, ma anche per contraccambiare con ciò che siamo.
Seguiteci sul nostro blog: www.stepsover.com
La nostra pagina Facebook @stepsover
Instagram @stepsover_ontour

Commenti